La CQC diventa obbligatoria per tutti

La CQC diventa obbligatoria per tutti

  • Post author:
  • Post category:News

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari europei Vincenzo Amendola e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, recependo la direttiva UE 2018/645 di modifica delle precedenti direttive 2003/59/CE e 2006/126/CE, ha approvato in via preliminare un decreto legislativo per estendere l’obbligo della patente di guida professionale a tutti.

La nuova direttiva prevede quindi modifiche relative alla qualificazione iniziale e alla formazione periodica dei conducenti dei veicoli adibiti al trasporto di merci e persone e stabilisce che la licenza CQC non sarà più necessaria solo a chi svolge l’attività di autotrasportatore, ma a tutti coloro che guidano con patenti C1, C, C1E, CE, D1, D, D1E, DE, eliminando così il riferimento all’attività di guida professionale ed estendendo gli obblighi a tutti i conducenti di veicoli la cui guida richieda le patenti sopra citate.

Di conseguenza, chi possiede una delle suddette patenti di guida superiore dovrà sostenere anche gli esami per il conseguimento della qualifica CQC e i relativi corsi di aggiornamento previsti per mantenere l’abilitazione, anche se non svolge l’attività professionale di conducente di merci o persone.

La CQC ad oggi non è obbligatoria per chi guida veicoli pesanti come camion o un autobus in conto proprio, quindi non in modo professionale, ma appena il decreto sarà reso esecutivo gli obblighi verranno estesi anche a tutti i conducenti delle patenti di categoria C, CE e D, indipendentemente se la guida dei mezzi pesanti sia per conto proprio o conto terzi.

Potete leggere l’intero articolo qui sulla CQC obbligatoria